> Zunino Tiziana - Centro Studi Musicali

Pubblicato il: 5 Agosto 2019 Centro.studi musicali
.

Nata a Sanremo, ha iniziato gli studi pianistici con Elzbieta Glabowna, concertista polacca e successivamente si è iscritta al Conservatorio “G. F. Ghedini” di Cuneo, diplomandosi brillantemente sia in Pianoforte sotto la guida del M° Guido Scano che in Organo e Composizione organistica con il M° Massimo Nosetti.

Ha studiato armonia e composizione con il M° Paolo Minetti e con i massimi esponenti del panorama musicologico internazionale. Ha conseguito inoltre il Diploma Diocesano Musicale di Organista Liturgico con il M° Silvano Rodi, presso l’Istituto di “Musica Sacra” di Bordighera.

Ha frequentato diverse “master class” tenute da illustri maestri tra i quali Claudia Mattiotto, Mario Verdicchio, Daniel Roth, Francesco Cera. Nel ’97 è risultata primo classificato al “Concours Musical de France” di Mentone per la sezione pianoforte.

Nel 2015 ha partecipato come membro della giuria al secondo festival-concorso internazionale dell’arte dei bambini e dei giovani “Buongiorno, Sanremo!”.

Dal 2006 è organista titolare della Chiesa Evangelica Luterana in Sanremo e dal 2015 è organista titolare della Chiesa Parrocchiale SS. Biagio e Francesco di Sales e del Santuario di N. S. dell’ Oliveto a Chiusavecchia (IMPERIA).

Svolge intensa attività come pianista, organista e cembalista, in gruppi da camera e accompagnando inoltre solisti (Valeria Mela, Carla Talete, Adriano Meggetto, Fabiano Cudiz, Stefania Pietropaolo, Cristina Silvestro, Andrea Elena, Melissa Briozzo, Alfredo Zanazzo) e gruppi vocali (Corale della Mercede, Complesso Vocale Sanremo, Meilander Kantorei, Coro “conClaudia”, Accademia degli Imperfetti).

Nel 2008 ha partecipato come organista all’inaugurazione del Nuovo Grande Organo da Concerto “Brondino, Vegezzi-Bossi” di Centallo (CN).

Possiede un Harmonium “Alexandre Père et Fils”, Parigi (anteriore al 1860) ed un Clavicembalo copia di “Hyeronimus Bononiensis” Roma 1521, con i quali si propone di far conoscere la letteratura ad essi dedicata. Dal 2013 è Direttore Artistico dell’Associazione Culturale Musicale “Nardini”.

Da anni esercita attività didattica ed è vivamente interessata all’arte organaria.


I commenti sono chiusi.